Keep calm and cambiamo stagione!

5540268_keep_calm_and_facciamo_il_cambio_stagione

L’argomento è di quelli che suscitano sempre un grande interesse. Tutte noi vogliamo conoscere i segreti per un cambio degli armadi semplice ed indolore.

Oggi ci provo io a darvi qualche consiglio raccolto qua e là in rete e nella mia esperienza di casalinga disperata.

ArmadioCredits: archiproducts

Ho quindi stilato un piccolo vademecum del perfetto cambio degli armadi dall’inverno verso la primavera e oltre!

ORGANIZZAZIONE.
Non partite senza avere un piano di battaglia. Decidete da dove partire e tenete tutto quello che vi occorre a portata di mano.
Preparate una scala, scatole e scatoloni, etichette, buste di plastica, necessario per pulire scaffali e cassetti.
Armatevi di pazienza e dedicate il giusto tempo ad ogni operazione.

 ListaCredits: Thyme is Honey

PULIZIA.
Preparate l’occorrente per pulire scaffali e cassetti che man mano svuotate.
Baby Green consiglia una spruzzino con 3/4 acqua, 1/4 aceto di mele, 2/3 gocce di olio essenziale di lavanda. Una soluzione ecologica ed efficace.
Su Elegraf Graphic Designer trovate etichette carinissime da stampare per i vostri eco detersivi. Scaricatele!

PulizieCredits: coupons

DECLUTTERING
Approfittate di questa piccola rivoluzione per fare del terapeutico decluttering, cioè dare una nuova vita ai vostri vecchi abiti.
Sicuramente nel vostro armadio ci sono dei vestiti, magliette, pantaloni, gonne che nell’ultimo anno non avete mai indossato.
Ok, decidete cosa farne: potreste darlo in benificienza, oppure barattarlo con le amiche o ad uno swap party o decidere di trasformarlo in altro.Consiglio di preparare 4 sacchetti o scatole. Ognuna con uno scopo:- vestiti da buttare/trasformare, qui giocate con la fantasia
– vestiti da donare ad associazioni di beneficienza
– vestiti da barattare
– vestiti da aggiustare armandosi di ago e filo per sistemare piccoli strappi o bottoni ciondolanti.

Decluttering

CONSERVAZIONE
Decidete come conservare i vestiti per la stagione successiva.
Io ho delle scatole chiuse che tengo sopra all’armadio, un posto fresco e asciutto.
Le preferisco di plastica perché più semplici da pulire, che riparano dall’umidità e trasparenti per controllarne facilmente il contenuto.
Suddivido le scatole in base a quello che contengono e mi diverto con le etichette colorate per catalogarle e avere una parvenza di ordine.
Uno spazio a parte dovrà essere dedicato a giacche e cappotti da appendere ricoperti con buste in tessuto o plastica.

RI-ORGANIZZAZIONE DELL’ARMADIO
Solo quando l’armadio sarà vuoto e pulito potete pensare alla disposizione di vestiti, accessori e intimo.
Decidete cosa appendere e cosa piegare e magari potete suddividere i capi per colore o per tessuto.

OrdineCredits: Infarrantly Creative

Un ultimo suggerimento per una casa organizzata: il libro della nostra amica Adriana Fusè –>Mamma Planner! Consigliatissimo!

08
Per risparmiare spazio potete utilizzare il metodo Marie Kondo, l’autrice del famosissimo libro “Il potere del riordino”. Un metodo che ottimizza gli spazi di casa e non lascia scampo al disordine!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>