Abbigliamento per neonati: i tessuti migliori

8473ff934069674dee8bed5fb6c9357eL’importanza dei tessuti nell’abbigliamento dei neonati

I neonati, si sa, hanno una pelle molto delicata, che tende spesso a sviluppare allergie, motivo per cui è necessario scegliere con cura i tessuti per il loro abbigliamento.

Primavera: tessuti per neonati

Innanzitutto bisogna considerare il tipo di abbigliamento: se si tratta di abbigliamento intimo la scelta più naturale ricade certamente sul cotone, preferibilmente puro e non misto.
Se invece si devono scegliere altri capi di abbigliamento per la primavera, come magliette, pantaloni oppure tutine leggere, si può orientare la scelta sia al cotone che al lino, entrambi traspiranti e rispettosi della pelle.
Negli ultimi anni, grazie alla diffusione del biologico, si sono poi imposti sul mercato numerosi capi di abbigliamento per neonati che hanno appunto una derivazione biologica, trattandosi perciò di tessuti estremamente naturali e delicati sulla pelle dei bambini.

La copertura e i colori dei tessuti nell’abbigliamento per neonati

La primavera è una stagione di rinascita, che alterna giornate di sole a giornate piuttosto fresche. Tenendo conto di questo fatto è importante ricordare di non acquistare solo ed esclusivamente abbigliamento per neonati di tessuto leggero, già pronto all’uso per l’estate a venire, quanto piuttosto articoli dal tessuto variegato in termini di maggiore o minore pesantezza, per essere sempre preparati ai repentini cambiamenti climatici.
Quanto ai colori dei tessuti, questo è l’anno dei colori accesi come il rosa e il rosso per le bimbe e del blu navy e azzurro acceso per i maschietti.
Chiaramente il basic non arretra, quindi le mamme amanti dell’abbigliamento neutro avranno da sbizzarrirsi tra i classici colori come il bianco, il panna e il grigio tenue. Per quanto riguarda le fantasie invece, ci si può buttare sia su fantasie a pois che a righine.

Il lavaggio dei tessuti per l’abbigliamento dei neonati

Una delle fasi più importanti per la cura dell’abbigliamento per neonati è sicuramente il lavaggio, che deve tenere conto non solo del capo di abbigliamento in sé, ma anche e soprattutto della pelle del neonato (ne abbiamo già parlato a proposito dei consigli sul lavaggio in lavatrice dell’intimo bimbi e delle regole per il lavaggio delle tutine in ciniglia).
Per il lavaggio degli abiti dei neonati è saggio utilizzare un detersivo delicato, preferibilmente a ph neutro, evitando l’uso dell’ammorbidente, che alcuni bambini non tollerano; se si desidera, poi, è possibile aggiungere al detersivo qualche goccia di Napisan o Amuchina, per una migliore azione antibatterica e disinfettante. Come per i vestiti, anche in questo caso è consigliabile ricorrere a prodotti biologici.

Un commento su “Abbigliamento per neonati: i tessuti migliori

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>