Tempo di primavera e vestiti leggeri!

c87ca117ea750a16d78994ce3f98fbe2Carnevale e San Valentino noi Kids aspettiamo una cosa sola: la primavera!

Anche se a scuola ci insegnano che febbraio è uno dei mesi più freddi e se la mamma ci urla sempre di abbottonarci la giacca e metterci ancora la sciarpa, noi non vediamo l’ora di andare in giro in felpa.

Vestito più leggero, ti viene più voglia di correre dietro al pallone o di fermarsi in cortile a giocare un altro po’ con i compagni prima di tornare a casa a fare i compiti.

Quando arriva la bella stagione poi lo spasso è che alla mattina non c’è più il rito della vestizione, strati su strati di lana, pile, cappotti e cappelli. Niente più di tutto questo e la mamma sembra anche più propensa a farmi mettere i jeans, quelli con l’elastico in vita, che sono comodosissimi anche quando devo fare quelle cose private che ormai sono troppo grande per fare con l’aiuto delle maestre.

Ma ancora più strabello è quando si può uscire in tuta senza dover convincere nessuno che “vestiti così” ci sentiamo fichissimi e senza che ci sia l’ora di ginnastica a giustificare la nostra tenuta sportiva. Chissà che hanno mai i grandi contro la tuta, che non la mettono mai!

Io mi sento sempre un grande del calcio, elegantissimo in questo completo che mi permette di giocare in piena libertà! Sapete chi mi sento? David Beckham! Mi pare di aver capito che è considerato – oltre che un gigante del calcio – anche un bel signore. E se un bel signore di quel calibro va sempre in giro in tuta, perché non dovrei andarci io!

Felpa col cappuccio (che è comoda anche quando piove, perché avrete capito che noi Kids odiamo gli ombrelli) pantaloni dello stesso materiale, morbidi ed elastici – che se ti butti a terra e ti sporchi mamma non dice neanche niente – e io sono un bambino felice.

Sapete poi che Beckham ha un esercito di figli, che non devono essere proprio felici, visto che la loro famosa mamma li concia sempre da damerini, sono persino diventati modelli… scoprine di più su HeyKiddo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>