Infradito estate 2013: Supereroi e Principesse

L’estate è sempre più alle porte, nonostante il freddo invernale che ha colpito ultimamente in particolare il nord Italia. Mancano poi due settimane alla fine delle scuola.
Soprattutto loro attendono l’arrivo della stagione estiva con ansia perché per loro è sinonimo di libertà e divertimento, tanto che il loro unico pensiero è quello di indossare pantaloncini, magliette, ciabatte infradito per bambini, armarsi di secchiello, paletta, giochi vari e correre a giocare in spiaggia.

Il divertimento dei più piccini, in previsione dell’estate, inizia dal loro vestiario. Liberarsi da abbigliamento pesante e accessori ingombranti è il primo pensiero e quindi via con solo ciabatte per bimbo ma meglio scalzi.
I diversi produttori di ciabatte infradito per bambini hanno scelto i supereroi come protagonisti dell’estate 2013 dei più piccoli. I supereroi maschili da indossare nell’estate 2013 saranno Batman, Superman e Lanterna Verde. Questi supereroi saranno rappresentati in azione: Superman sempre pronto a lanciarsi in mille avventure, Batman pronto alla difesa del mondo e a combattere i cattivi con la sua grande energia e Lanterna Verde concentrato e in agguato dai pericoli del mondo.
Per le fanciulle invece l’estate 2013 si prospetta alla ricerca del principe azzurro poiché le principesse delle fiabe faranno da padrone. Ogni principessa si distinguerà come sempre per i suoi tratti fisici e etici, caratteristiche che le rendono da sempre uniche ed amate.

infradito-disney-1851556z0
Inoltre esistono ciabatte infradito unisex, cioè con personaggi che non per forza delineano o l’universo femminile o quello maschile. Protagonisti di questa universalità sono ancora i sette nani di Biancaneve, il gatto con gli stivali di Shrek, passando da personaggi classici come Pluto o Cip&Ciop.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>