Ad agosto “Tutti pazzi per la frutta” e pronti a scattare foto!

Tranne rari (e fortunati) casi i bambini non amano molto mangiare la frutta e si generano tira e molla a volte estenuanti tra mamme e piccoli. Invece come ci ricordano tutti i telegiornali possibili e immaginabili mangiare tanta frutta e verdura nella stagione calda è importantissimo e rigenerante. L’approccio giocoso alle cose è spesso quello vincente e si può tentare di convincere i nostri tenacissimi piccoli ad avvicinarsi al mondo della frutta magari partecipando ad un divertente concorso fotografico per famiglie, che ci segnala prontamente Ilaria e HeyKiddo.

frutta-nelle-scuole“Tutti pazzi per la frutta” è un concorso, quest’anno alla sua seconda edizione, promosso dal Ministero delle politiche agricole e forestali con il sostegno dell’Unione europea nell’ambito delle iniziative previste a sostegno della comunicazione del programma Frutta nelle scuole.

Le famiglie di bambini delle scuole primarie possono raccontare il loro rapporto quotidiano con la frutta e la verdura a casa, a scuola, in vacanza visto che siamo in periodo di relax, in famiglia o con gli amici ed immortalarlo in foto digitali che rendano i colori, le emozioni e le sensazioni del momento.

C’è tempo fino al 31 agosto per sbizzarrirsi con la fantasia realizzando foto a colori o in bianco e nero ritraendo i momenti più divertenti e significativi della vostra vita quotidiana con la frutta. I 100 nuclei familiari vincitori potranno avere in premio una mini vacanza di tre giorni in un agriturismo e potranno poi vedere esposte le loro piccole opere d’arte familiari in giro per l’Italia, ad esempio da Eataly a Roma come è successo ai vincitori della scorsa edizione. Pronti a scattare?

Trovate tutte le info sul sito Tuttipazziperlafrutta.it!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>